Costellazioni Familiari e Sistemiche - Cosa Sono 

 gruppo fiori viola lavanda

 

Vivendo pienamente il momento presente possiamo comprendere il passato e possiamo prepararci meglio per il futuro.   Thich Nhat Hanh  

  

Le Costellazioni sono un metodo esperienziale, potente ed efficace, che permette di sentire, comprendere e integrare.
Quando partecipiamo ad una costellazione per la prima volta siamo colpiti, stupiti, affascinati, increduli; riconosciamo tuttavia che ci troviamo di fronte a un sapere antico che ci appartiene.
Diventiamo consapevoli di un campo cosciente, facciamo esperienza diretta dei nostri legami, del nostro far parte di sistemi, delle regole di base della vita stessa, che non conosce giudizio e si muove semplicemente verso la propria conservazione. 

 
E' una parte molto antica che agisce, è la nostra verità profonda che sa compiere il passo di accordarsi con il mondo così come è e portare chiarezza. Il movimento verso la soluzione crea forza, silenzio e armonia e ogni persona presente ne è consapevole. 

 

Costellazioni familiari. A cosa servono

Molte delle difficoltà che incontriamo nelle nostre relazioni, nel nostro lavoro, con i nostri figli, molte delle nostre malattie e dei nostri comportamenti, dipendono da dinamiche nascoste di cui non siamo consapevoli.
Le costellazioni familiari sistemiche sono una via d'accesso a queste dinamiche e sono indicate:

  • ogni volta che abbiamo un problema all'interno della famiglia, nelle relazioni di coppia, nei rapporti con i figli.
  • quando viviamo conflitti con colleghi o amici
  • situazioni che si ripetono nella nostra vita e delle quali non riusciamo a comprendere origine o soluzione
  • quando ci sentiamo bloccati in ambito lavorativo, economico o relazionale
  • in presenza di sintomatologie non facilmente classificabili o malattie che faticano a guarire
  • comportamenti problematici e autodistruttivi
  • per una crescita personale, per darci la possibilità di scegliere una vita più appagante e consapevole.
  • nella consulenza aziendale o di situazioni di gruppo.
  • nelle supervisioni per le professioni basate sulle relazioni.

 

Costellazioni Sistemiche

Siamo collegati da fili invisibili a tutto ciò che ci circonda. Ognuno di noi è “sistema” e “parte integrante di altri sistemi”. Da questi siamo influenzati nel modo di agire, di pensare e di rapportarci in ogni ambito della vita.
Il primo sistema a cui apparteniamo e di cui viviamo le energie è il nostro sistema familiare, di origine e attuale.
Siamo legati da un vincolo biologico al nostro sistema familiare e alla coscienza di quel sistema, viviamo gli “irretimenti” familiari, le fedeltà messe in campo inconsapevolmente, i sensi di colpa, i traumi vissuti o “ereditati”.

Ogni sistema tende ad operare per garantire se stesso. il raggiungimento del proprio fine e della propria sopravvivenza, anche a spese del singolo. Se all'interno di un sistema famiglia esiste una “mancanza o buco” legato a una esclusione, ad una grave colpa non riconosciuta, ad un movimento contrario agli ordini originari, si muove una irresistibile tendenza alla compensazione, a spese di singoli più o meno inconsapevoli, per ripristinare l'equilibrio.  Attraverso le costellazioni, ne diventiamo consapevoli e possiamo raggiungere l'equilibrio in modo nuovo.

Ma non è soltanto la famiglia a rispondere alle leggi fondamentali “trovate” da Hellinger.
Con il termine Costellazioni Sistemiche si fa riferimento alla possibilità di applicare il metodo a tutto ciò che è “sistema”, dove cioè esistono elementi in relazione: un’azienda, un gruppo, una nazione, un popolo o l’individuo stesso.
Se applichiamo il pensiero sistemico, capiamo immediatamente quanto sia necessario approfondire una lettura delle relazioni esistenti, del linguaggio comunicativo e delle tendenze interne.
Nel sapere implicito di ogni sistema, vengono raccolte informazioni, tramandate nel corso del tempo, che non possono essere ignorate senza creare pericolose rotture.

 

Come si svolgono le costellazioni familiari 

Si svolgono in seduta individuale o di gruppo.

Chi vuole effettuare una costellazione familiare formula una richiesta riguardo alla difficoltà che sta vivendo nel presente. Solitamente il costellatore pone domande riguardo ad avvenimenti particolari, accaduti nel sistema a cui si sta facendo riferimento, che abbiano un particolare significato relativamente agli ordini propri dei sistemi, accaduti anche molto tempo prima.(Per ciò che riguarda i sistemi familiari si fa in genere riferimento alle ultime due generazioni, ma in alcuni casi, possono riguardare anche avvenimenti più antichi)

Si utilizza quindi lo spazio per mettere in scena gli elementi fondamentali della richiesta, attraverso rappresentanti od oggetti, e in pochi minuti il campo sa rappresentare esattamente le energie profonde presenti in quel sistema. Attraverso l'utilizzo di movimenti, frasi antiche, la possibilità di inserire altre persone, si segue ciò che è. Mentre la “storia” si modifica, emergono modalità di relazione, legami di cui non eravamo a conoscenza, nuove soluzioni e opportunità. Si porta luce sui nodi fondamentali e sulla strada per scioglierli.

E' un'occasione davvero unica: guardare “da fuori” alla propria difficoltà, osservare direttamente dinamiche di cui eravamo più o meno a conoscenza, partecipare emotivamente da un posto sicuro a ogni movimento o cambiamento che avviene davanti a noi, “sentire” dentro di noi sciogliersi emozioni e difficoltà, mentre la scena si modifica e, se riusciamo a non opporre resistenza, sentirci guidati verso nuove soluzioni

 

Ma come funzionano davvero le costellazioni?

Una costellazione familiare  risolutiva favorisce i cambiamenti quando chi la chiede la vede, permette a quanto ha visto di scendere in profondità e poi non fa assolutamente nulla. Diventa una sorta di immagine inconscia, che funziona tanto più quanto più la si lascia entrare dentro di noi. La comprensione razionale è soltanto un processo successivo, secondario e non sempre necessario.

”E' come una convalescenza dopo una lunga malattia. Necessita di tempo ma improvvisamente si sta bene.” dice Hellinger. E gli effetti sono chiari, evidenti e duraturi.

 

 

Costellazioni Familiari di Gruppo 

A chi mi chiede se Michael Sullivan era una brava persona o solo un poco di buono io do sempre la stessa risposta: era mio padre. (da Era Mio Padre)

 

Costellazioni Familiari Individuali

Ascoltare profondamente è sapersi fermare e sapersi far pervadere da ciò che si ascolta, diventando uno con esso, che provenga dall’interno o dall’esterno di noi." Thich Nhat Hanh

 

Scegliere un incontro individuale

Spesso ci sentiamo angosciati come l'uomo che scappa impaurito dalla sua ombra e dal rimbombare dei suoi passi...finchè non si ferma e si siede all'ombra di un albero. Facciamo lo stesso. Tiziano Terzani